Perché i Rolling Stones hanno firmato Peter Tosh nei suoi anni post-lamentosi

2021-04-10

Molti attribuiscono al film del 1972 The Harder They Come l' introduzione della musica reggae al pubblico internazionale. Senza dubbio, è stato in quel periodo che artisti come The Wailers (con Bob Marley e Peter Tosh) hanno iniziato a conquistare fan negli Stati Uniti e nel Regno Unito. I membri dei Rolling Stones erano tra loro.

Poi la Island Records di Chris Blackwell, con sede a Londra, pubblicò i primi due album dei The Wailers nel '73. Durante i tour a sostegno di quei dischi, Marley (aiutato da Blackwell) iniziò a costruire un profilo internazionale tutto suo. In quel periodo, Tosh lasciò il gruppo e lanciò la sua carriera da solista.

Non molto tempo dopo, Eric Clapton ha ottenuto un successo numero 1 con la sua cover di "I Shot the Sheriff", un brano dal secondo LP Island dei Wailer. Chiaramente, il reggae ha segnato un grande business e pochi anni dopo gli Stones hanno firmato Tosh come uno dei pochi artisti sull'etichetta discografica boutique della band.

I Rolling Stones erano grandi fan degli atti reggae

Peter Tosh si esibisce al Palladium di New York come supporto per i Rolling Stones il 19 giugno 1978. | Richard E. Aaron / Redferns

CORRELATO: L'album di Bob Marley che è diventato il suo più grande successo negli Stati Uniti

Nel '75, il reggae aveva infranto più barriere. Quell'anno, Toots e The Maytals iniziarono ad aprire per The Who nel tour nordamericano della band britannica. E durante un'esibizione a LA di Bob Marley e The Wailers, la lista degli invitati includeva alcuni dei più grandi nomi della musica.

George Harrison, Ringo Starr , Herbie Hancock, Joni Mitchell e Cat Stevens si presentarono tutti alla performance di Marley al Roxy nel '75. Così hanno fatto gli Stones, che erano anche in tour in America quell'anno.

Secondo Bob Marley di Stephen Davis , gli Stones hanno invitato Marley e The Wailers ad aprire per loro durante il tratto della West Coast di quel tour. Ma Marley e il gruppo hanno rifiutato, sentendosi (giustamente) troppo belli per essere un atto di apertura - Stones inclusi.

Gli Stones sarebbero entrati ufficialmente nel business del reggae pochi anni dopo con la firma di Tosh. A quel punto, Tosh aveva già inciso due album da solista ( Legalize It e Equal Rights ) per la Columbia. Ma una performance di Tosh a cui hanno assistito gli Stones li ha convinti a ottenere il pioniere del reggae con la loro etichetta.

La performance di Peter Tosh al "One Love Peace Concert" ha impressionato Mick Jagger

SABATO NOTTE LIVE: Mick Jagger e Peter Tosh si esibiscono il 16 dicembre 1978. | Banca fotografica NBC / NBCU

In The Natural Mystics , Colin Grant ha individuato il momento in cui Tosh ha concluso il suo contratto con l'etichetta discografica degli Stones. È successo in occasione del “One Love Peace Concert” dell'aprile '78 nella capitale della Giamaica. A quell'evento, Marley ha notoriamente riunito i leader dei due partiti politici in guerra del paese.

Prima che Marley andasse avanti, Tosh ha avuto il suo turno sul palco e non ha preso la via della pace. Tosh ha acceso uno spinello, ha soffiato il fumo contro i due leader politici, poi ha continuato a rimproverarli davanti a tutto il pubblico per 30 minuti. Anche se Tosh avrebbe subito un contraccolpo, non è arrivato fino a più tardi.

"La conseguenza più immediata è stato un contratto con i Rolling Stones", ha scritto Grant in The Natural Mystics . "Mick Jagger era stato tra il pubblico e un testimone della stupefacente intensità e shock della brillante performance di Peter Tosh."

Sebbene Rolling Stones Records esistesse dal 1970, l'etichetta era stata quasi interamente dedicata alle varie uscite soliste degli Stones. Ma le cose sono cambiate con Tosh, con cui Jagger ha registrato "(You Gotta Walk) Don't Look Back". Subito dopo, anche gli Stones hanno fatto aprire a Tosh in tour.

Suggested posts

Perché il video musicale di "November Rain" dei Guns N' Roses non ha continuità

Perché il video musicale di "November Rain" dei Guns N' Roses non ha continuità

Il regista del video musicale di "November Rain" dei Guns N' Roses ha spiegato perché alcune parti non hanno alcun senso logico.

Dreezy è stato "super sorpreso" dal verso di Kodak Black in "Spar"

Dreezy è stato "super sorpreso" dal verso di Kodak Black in "Spar"

Dreezy è rimasta colpita da quanto "articolato e specifico" Kodak Black fosse nei suoi versi nel suo singolo del 2017 "Spar".

Related posts

Secondo quanto riferito, Freddie Mercury "si è preparato a morire" dopo che "aveva cantato tutto ciò che poteva cantare"

Secondo quanto riferito, Freddie Mercury "si è preparato a morire" dopo che "aveva cantato tutto ciò che poteva cantare"

Nonostante la sua salute in declino, Freddie Mercury dei Queen ha continuato a registrare musica. Tuttavia, alla fine ha dovuto ritirarsi.

Willow Smith aveva solo 10 anni quando ha battuto un Guinness World Record con "Whip My Hair"

Willow Smith aveva solo 10 anni quando ha battuto un Guinness World Record con "Whip My Hair"

Willow Smith è diventata detentrice del Guinness World Record nel 2012, l'artista più giovane con un singolo in cima alle classifiche sia degli Stati Uniti che del Regno Unito. 

"Break My Soul" di Beyonce: cosa sappiamo e come ascoltare

"Break My Soul" di Beyonce: cosa sappiamo e come ascoltare

Dopo una lunga attesa per un album solista di Beyoncé, la cantante superstar ha annunciato che pubblicherà "Break My Soul" a mezzanotte prima del suo prossimo album.

A George Harrison piaceva suonare il basso perché tiene fermo tutto il resto

A George Harrison piaceva suonare il basso perché tiene fermo tutto il resto

A George Harrison piaceva suonare il basso ogni volta che poteva perché lo strumento teneva giù tutto il resto in una canzone.

Language