Quando gli scrittori di "Sopranos" si sono rivolti a "North by Northwest" di Hitchcock per trovare ispirazione

2021-06-15

Federico Fellini. Luis Bunuel. Quei nomi sono raramente (se non mai) lanciati nelle stanze degli scrittori televisivi. Ma gli scrittori di I Soprano potrebbero tirarli fuori mentre lavorano su una sceneggiatura con il creatore David Chase . In effetti, Matthew Weiner ha ricordato come entrambe le leggende del cinema - e anche Alfred Hitchcock - siano emerse nel corso della scrittura degli episodi di Soprano .

Prima di ottenere il suo spettacolo ( Mad Men ), Weiner ha lavorato come scrittore e produttore in I Soprano durante le stagioni 5 e 6 (2004-07). Durante quel periodo, Weiner ha lavorato con Chase in "The Test Dream", l'episodio onirico di successo della fine della quinta stagione.

La stagione successiva, Weiner ha lavorato alla sequenza onirica di più episodi che Chase ha messo in moto con "Join the Club". Per quella trama, Weiner ha ricordato direzioni più specifiche. Invece di essere il solito capo della mafia, Tony Soprano ( James Gandolfini ) sarebbe diventato una persona diversa. La trama avrebbe preso una piega simile a North by Northwest di Hitchcock (1959).

Gli scrittori di "Sopranos" volevano un effetto "North by Northwest" per i sogni di Kevin Finnerty

James Gandolfini come Kevin Finnerty in 'I Soprano' | HBO

CORRELATO: 'I Soprano': il personaggio della terza stagione Ray Liotta è stato preso in considerazione

Le cose prendono una svolta drastica nell'apertura della stagione 6 "Solo per i membri". In quell'episodio, Junior Soprano (Dominic Chianese) spara a Tony, che entra in coma dopo l'intervento chirurgico. È lì che il pubblico lo trova all'inizio di "Join the Club". Solo che non sembra essere Tony Soprano.

Crede di essere Tony - e quando chiama a casa sente "I Soprano" sulla sua segreteria telefonica - ma la sua carta d'identità dice Kevin Finnerty. E la sua valigetta suggerisce che anche lui sia Finnerty. In seguito, alcuni monaci che acquistarono un impianto di riscaldamento da Finnerty lo riconoscono come lo stesso uomo. Il pubblico cerca di tenere il passo.

Questo tratto disorientante continua fino a "Mayham" (stagione 6, episodio 3). Nel podcast Talking Sopranos , Weiner ha ricordato il pensiero dietro queste quinte dalle discussioni nella stanza degli scrittori. "Non ricordo se fosse [lo sceneggiatore-produttore] Terry [Winter] o no, ma c'è stato un certo punto in cui era tipo, 'Sarà come North by Northwest '", ha detto Weiner. “Deve avere una sua storia. E Tony deve essere qualcun altro in questa realtà".

James Gandolfini ha modellato il passo di Finnerty su quello di Alec Baldwinwin

La star di "I Soprano" James Gandolfini e il creatore David Chase | Getty Images

A North by Northwest , tutti scambiano il Roger Thornhill di Cary Grant per un uomo di nome George Kaplan, un agente dell'intelligence che in realtà non esiste. E in I Soprano , la stessa cosa accade a "Tony Soprano", che la gente crede sia Kevin Finnerty.

Gli episodi di Finnerty hanno richiesto a Gandolfini di agire e parlare in modo diverso. È un venditore, dopotutto, un duro lavoratore. Finnerty potrebbe provenire dal New Jersey, ma per il resto non ha nulla in comune con Tony Soprano. Per entrare in questo personaggio alternativo, Gandolfini ha modellato Finnerty su un noto attore (e superfan dei Soprano ).

"Ricordo che Jim entrava [nella stanza degli scrittori] e ci mostrava come camminava Kevin Finnerty", ha ricordato Weiner in Talking Sopranos . “Che era un po' come Alec Baldwin. Sarebbe stato così [imita una camminata saltellante] – non Jim. Si è semplicemente trasformato ".

Suggested posts

La regista di "Loki" Kate Herron ha usato una "Bibbia delle emozioni" per aiutare a dirigere i personaggi della serie Disney+

La regista di "Loki" Kate Herron ha usato una "Bibbia delle emozioni" per aiutare a dirigere i personaggi della serie Disney+

La regista di "Loki" Kate Herron ha fatto affidamento su una varietà di risorse per completare la serie, inclusa una "bibbia emotiva".

La regista di "Loki" Kate Herron rivela cosa è più entusiasta di vedere nella seconda stagione in

La regista di "Loki" Kate Herron rivela cosa è più entusiasta di vedere nella seconda stagione in

Kate Herron ha fatto un lavoro magistrale con la prima stagione della serie di successo della Marvel "Loki", ma è entusiasta di vedere cosa ha in serbo la seconda stagione.

Related posts

'RHONY': Bershan Shaw pensa di essere andata troppo oltre con Sonja Morgan?

'RHONY': Bershan Shaw pensa di essere andata troppo oltre con Sonja Morgan?

Bershan Shaw di "The Real Housewives of New York City" si è presa la piena responsabilità del suo alterco con Sonja Morgan.

'Chicago Med': riavrà il suo lavoro?

'Chicago Med': riavrà il suo lavoro?

Will Halstead di Chicago Med è stato licenziato dopo aver compromesso uno studio clinico sui farmaci. Lavorerà mai di nuovo in un ospedale. Interviene un esperto.

La star di 'Black Widow' David Harbour e Winona Ryder si arrabbiano davvero quando girano scene di 'Stranger Things' – 'Let's Sling Mud a vicenda'

La star di 'Black Widow' David Harbour e Winona Ryder si arrabbiano davvero quando girano scene di 'Stranger Things' – 'Let's Sling Mud a vicenda'

A David Harbour piace lavorare con Winona Ryder in "Stranger Things" perché non ha paura di litigare con lui sul set.

Il cast di "FBI: International" è stato annunciato

Il cast di "FBI: International" è stato annunciato

Il franchise televisivo "FBI" è appena diventato più grande. Preparati per un altro dramma ricco di azione. Il cast di "FBI: International" è stato rivelato.

Language