"Quei bravi ragazzi": la reazione della vita reale di Karen Hill a Being Stood Up di Henry - "Era come un successo"

2021-03-21

In Goodfellas (1990), il corteggiamento di Henry Hill con Karen è un punto culminante della prima metà del film. La loro relazione inizia con un doppio appuntamento che non va bene. Henry (Ray Liotta) va solo come favore al suo amico Tommy ( Joe Pesci ), e il programma di Henry è così fitto che cerca di entrare e uscire velocemente.

Ciò irrita Karen ( Lorraine Bracco ), che era stata anche lei un favore a un'amica. Henry si agita e si affretta lungo il pasto così tanto che colpisce Karen come scortese. Eppure Tommy e il suo ragazzo si stanno divertendo molto e convincono Henry e Karen a unirsi a loro di nuovo la settimana successiva.

Quando arriva quella notte, Henry non si fa vedere. Karen piange mentre Tommy (Pesci) mangia il suo cibo e senza entusiasmo (e in modo divertente) cerca di coprire Henry ("Spero non sia niente di serio"). Dopo cena, Karen chiede a Tommy di accompagnarla a trovare Henry, così lei può dargli un pezzo della sua mente.

Poi abbiamo la classica scena di Karen che urla a Henry di fronte al gruppo di mafiosi al posteggio dei taxi. Da lì, la loro storia d'amore inizia sul serio. Confrontando la versione di Goodfellas con l' account della vita reale di Henry e Karen Hill, non c'è un'enorme differenza.

Henry Hill è uscito con Karen come favore a Paul Vario Jr.

Lorraine Bracco e Ray Liotta posano alla prima festa di "Hannibal" nel 2001. | Nick Elgar / Getty Images

CORRELATO: "Quei bravi ragazzi": il vero Henry Hill ha fatto soldi con il film?

Nicholas Pileggi e Martin Scorsese hanno basato la sceneggiatura di Quei bravi ragazzi su Wiseguy: Life in a Mafia Family (1985), che Pileggi ha scritto dopo lunghe interviste con gli Hills, che erano entrati nella protezione dei testimoni. E molte scene di Wiseguy sono entrate direttamente nel film.

Ciò include l'inizio della relazione tra Henry e Karen. La differenza principale è che Henry non è andato all'appuntamento come favore a Tommy. Invece, Henry ha accettato dopo che Paul Vario Jr. gli ha chiesto di andare con lui e la sua data ebraica.

"Ero al posteggio dei taxi quando Paulie Junior è arrivata di corsa", ha ricordato Henry in Wiseguy . "Aveva cercato di uscire con questa ragazza Diane per settimane, e alla fine lei ha detto okay, ma non sarebbe uscita con lui a meno che non avesse potuto fare un doppio appuntamento."

Paulie Junior è il figlio del capo di Henry, il personaggio di Paul Sorvino (Paul Cicero) nel film. Altrimenti, la situazione è la stessa: Henry deve incontrare qualcuno per un lavoro; ha a che fare con altre cose; accompagna tutti durante il pasto; e Karen "non poteva sopportarlo" (le sue parole in Wiseguy ) entro la fine della notte.

Il primo appuntamento vero e proprio degli Hills arrivò dopo che Karen si avvicinò a Henry al taxi

Ray Liotta, Robert De Niro, Paul Sorvino e Joe Pesci posano per un ritratto pubblicitario per "Quei bravi ragazzi" nel 1990. | Warner Brothers / Getty Images

Come in Quei bravi ragazzi , Henry e Karen hanno deciso di uscire di nuovo con Paulie Junior e Diane, nonostante non si siano divertiti al primo doppio appuntamento. E Karen è andata su tutte le furie quando Henry non si è presentato per la seconda uscita. Henry non era preparato per quello che accadde quella notte.

"Sto camminando lungo la strada vicino alla pizzeria quando Paul si ferma e Karen esce dalla portiera della macchina", ha ricordato Henry in Wiseguy. “È stato come un successo. Lei viene correndo verso di me e urlando che nessuno la sostiene. "Nessuno mi fa questo!" sta urlando. Voglio dire, è rumorosa. "

Henry non era romantico come la versione cinematografica di se stesso, ma ha invitato Karen a un appuntamento dopo aver detto che si aspettava che lei lo alzasse in piedi. "Le ho detto che avrei fatto pace con lei", ha detto in Wiseguy . Più tardi, gli è venuto in mente il confronto con la star del cinema (più o meno). "Aveva gli occhi viola, proprio come Elizabeth Taylor, o è quello che dicevano tutti."

Suggested posts

Amber Heard una volta ha detto al regista Robert Rodriguez "Non importa", motivo per cui lo ama così tanto

Amber Heard una volta ha detto al regista Robert Rodriguez "Non importa", motivo per cui lo ama così tanto

Amber Heard una volta ha detto di amare l'approccio "irriverente" e intransigente di Robert Rodriguez al cinema.

Amber Heard ha fatto uno scherzo a Liam Hemsworth usando un "grande dildo nero" in "Paranoia"

Amber Heard ha fatto uno scherzo a Liam Hemsworth usando un "grande dildo nero" in "Paranoia"

L'attore di "Paranoia" Amber Heard ha ammesso di aver fatto uno scherzo a Liam Hemsworth coinvolgendo un "grosso dildo nero" durante una scena sensuale.

Related posts

Il primo film di George Clooney è stato un terribile fallimento

Il primo film di George Clooney è stato un terribile fallimento

Scopri il primo film di George Clooney, perché è stato un colossale fallimento e altri film e serie in cui è apparso l'A-lister di Hollywood.

La reazione di Samuel L. Jackson alla perdita dell'Oscar per "Pulp Fiction" è stata brutalmente onesta

La reazione di Samuel L. Jackson alla perdita dell'Oscar per "Pulp Fiction" è stata brutalmente onesta

Guarda il video in cui Samuel L. Jackson reagisce visibilmente alla perdita dell'Oscar a causa di un altro attore alla cerimonia degli Academy Awards del 1995.

La teoria dei fan di "Django Unchained" spiega il film di Quentin Tarantino come un "racconto cautelativo dell'alleato bianco"

La teoria dei fan di "Django Unchained" spiega il film di Quentin Tarantino come un "racconto cautelativo dell'alleato bianco"

Una teoria dei fan di "Django Unchained" rivela come la storia di Quentin Tarantino sia in realtà una "storia cautelativa dell'alleato bianco".

'Star Wars': Rey era quasi un Kenobi? Il presidente di Lucasfilm spiega perché questo non funzionerebbe

'Star Wars': Rey era quasi un Kenobi? Il presidente di Lucasfilm spiega perché questo non funzionerebbe

Molti fan di "Star Wars" hanno teorizzato che Rey avrebbe potuto essere un Kenobi. La presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy spiega perché questo non funzionerebbe.

Language