Recensione del film "Godzilla vs. Kong": Monster Match

2021-03-30

Ci sono voluti tre film precedenti, ma Godzilla vs Kong ha finalmente raggiunto il passo per il Warner Bros. Monsterverse . Se è l'ultimo, il franchise ha la meglio, ma se dichiarano che questa è la fine, tutto ciò garantisce che ci sarà almeno più sequel (vedi Freddy's Dead: The Final Nightmare ed entrambi i capitoli "Finali" di venerdì 13 per prova). Se ti sono piaciuti tutti, sii grato di avere quattro film. È durato più a lungo dell'Universo Oscuro della Universal .

Godzilla contro Kong | Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures

Ma, se siete stati delusi dal 2014 Godzilla , Kong: Skull Island , e Godzilla: Re dei Mostri , Godzilla contro Kong risolve un sacco di problemi. Questo ha un'azione mostro più coerente. Gli effetti visivi mantengono l'animazione inquadrata e il regista Adam Wingard modifica in modo più giudizioso la storia umana. 

Ancora troppi umani in "Godzilla vs. Kong"

King of the Monsters e Skull Island avevano già troppi umani, e alcuni tornano per Godzilla vs Kong . Perché aggiungere ancora di più? Madison Russell ( Millie Bobby Brown ) è tornata e fa il check-in con suo padre, Mark (Kyle Chandler) in più di un cameo. Ci sono anche la custode di Kong Ilene Andrews (Rebecca Hall), l'esploratore Nathan Lind ( Alexander Skarsg å rd ) e molti, molti altri nella loro squadra di missione.

LR: Julian Dennison, Millie Bobby Brown, Brian Tyree Henry | Vince Valitutti / Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures

CORRELATI: La scena di boxe eliminata di Millie Bobby Brown e gli scherzi rivelati sul Blu-ray 'Godzilla'

Il nuovo umano principale è Bernie Hayes ( Brian Tyree Henry ), un podcaster che lavora ad Apex Cybernetics per esporre il loro coinvolgimento nella ricerca sui mostri. Henry ha circa il 50% di successo nel far funzionare questo personaggio comico di rilievo. Fa del suo meglio, ma la sceneggiatura lo mette davvero a dura prova. Alcune delle sue battute scherzano amorevolmente sui cliché di genere, e Henry è accattivante anche quando si sta impegnando troppo. 

Godzilla attacca Apex perché ora è tempo per lui di essere un cattivo. Ilene pensa già che non appena libereranno Kong dalla struttura di contenimento in cui si trova da decenni, Godzilla verrà per lui. Quindi con Godzilla già all'attacco, li costringe ad affrettare il rilascio di Kong.

Chi ha vinto King Kong contro Godzilla?

Non è ancora così semplice come rilasciare Kong per combattere Godzilla. Stanno cercando di portarlo nella Terra Cava. Lungo la strada, King Kong e Godzilla combattono il primo round su un mercantile oceanico. Una volta iniziata la battaglia, l'azione rimane concentrata principalmente sulle bestie senza interromperla troppo spesso. Ci sono alcuni pezzi intelligenti come i piloti che reagiscono quando King Kong usa i loro aerei come armi e Kong che usa le corazzate per rimanere a galla. 

Godzilla contro Kong | Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures

CORRELATO: King Kong vs Godzilla: quando esce il prossimo film "Godzilla"?

Il secondo round si svolge a Hong Kong. King Kong e Godzilla si sostengono a vicenda contro edifici, solo che ora non sono uomini in giacca e cravatta che si sbattono l'un l'altro tra i modelli. Senza rovinare la conclusione, il vincitore è ovviamente il pubblico che assiste a questa magnifica battaglia. Wingard ravviva anche alcune delle scene tra le scene con le sue scelte musicali idiosincratiche.

Una conclusione soddisfacente 

Godzilla vs Kong trascorre più tempo con King Kong nel suo viaggio verso la Terra Cava. King Kong nella neve antartica è una bellissima immagine, e ci sono altre immagini divertenti in Hollow Earth. Questo è il terzo film a minimizzare Godzilla, però. È stato l'intero espediente del Godzilla del 2014 a nasconderlo, e anche King of the Monsters lo ha messo da parte.

Kaylee Hottle | Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures

Nella sua storia, King Kong ha una relazione con Jia (Kaylee Hottle) che comunica con lui tramite il linguaggio dei segni. La loro relazione sta andando per un bambino e una creatura spielbergiana. Potrebbe mancare qualche battito ma è sincero. 

Quando si presenta, Godzilla sfrutta al massimo le sue apparizioni. In un certo senso, è una meraviglia che questo film esista. Godzilla vs Kong ha elementi dei classici film giapponesi di Kaiju, resi in un'animazione computerizzata ultra realistica. Non era abbastanza per rendere appetibile King of the Monsters , ma qui è molto più coinvolgente. 

Suggested posts

Amber Heard una volta ha detto al regista Robert Rodriguez "Non importa", motivo per cui lo ama così tanto

Amber Heard una volta ha detto al regista Robert Rodriguez "Non importa", motivo per cui lo ama così tanto

Amber Heard una volta ha detto di amare l'approccio "irriverente" e intransigente di Robert Rodriguez al cinema.

Amber Heard ha fatto uno scherzo a Liam Hemsworth usando un "grande dildo nero" in "Paranoia"

Amber Heard ha fatto uno scherzo a Liam Hemsworth usando un "grande dildo nero" in "Paranoia"

L'attore di "Paranoia" Amber Heard ha ammesso di aver fatto uno scherzo a Liam Hemsworth coinvolgendo un "grosso dildo nero" durante una scena sensuale.

Related posts

Il primo film di George Clooney è stato un terribile fallimento

Il primo film di George Clooney è stato un terribile fallimento

Scopri il primo film di George Clooney, perché è stato un colossale fallimento e altri film e serie in cui è apparso l'A-lister di Hollywood.

La reazione di Samuel L. Jackson alla perdita dell'Oscar per "Pulp Fiction" è stata brutalmente onesta

La reazione di Samuel L. Jackson alla perdita dell'Oscar per "Pulp Fiction" è stata brutalmente onesta

Guarda il video in cui Samuel L. Jackson reagisce visibilmente alla perdita dell'Oscar a causa di un altro attore alla cerimonia degli Academy Awards del 1995.

La teoria dei fan di "Django Unchained" spiega il film di Quentin Tarantino come un "racconto cautelativo dell'alleato bianco"

La teoria dei fan di "Django Unchained" spiega il film di Quentin Tarantino come un "racconto cautelativo dell'alleato bianco"

Una teoria dei fan di "Django Unchained" rivela come la storia di Quentin Tarantino sia in realtà una "storia cautelativa dell'alleato bianco".

'Star Wars': Rey era quasi un Kenobi? Il presidente di Lucasfilm spiega perché questo non funzionerebbe

'Star Wars': Rey era quasi un Kenobi? Il presidente di Lucasfilm spiega perché questo non funzionerebbe

Molti fan di "Star Wars" hanno teorizzato che Rey avrebbe potuto essere un Kenobi. La presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy spiega perché questo non funzionerebbe.

Language