Recensione del film 'King Richard': The Volley of Emotion con Will Smith

2021-11-17

La maggior parte delle stagioni degli Academy Awards tende ad avere almeno un paio di film biografici nella conversazione. Questi progetti spesso offrono agli attori l'opportunità di mostrare il loro talento con una trasformazione completa. Tuttavia, la maggior parte dei film biografici sono piuttosto dimenticabili. Il re Riccardo di Reinaldo Marcus Green è imperfetto, ma offre un film biografico vincente con una straordinaria interpretazione di Will Smith

'King Richard' è basato su una storia vera

LR: Will Smith come Richard Williams, Demi Singleton come Serena Williams e Saniyya Sidney come Venus Williams | Immagini della Warner Bros

King Richard è basato su una storia vera ispiratrice. Richard Williams (Smith) è un padre implacabile con una famiglia amorevole. Sogna di fuggire dal suo quartiere di Compton con la sua famiglia ed è disposto a fare qualsiasi cosa in suo potere per farlo accadere. Richard busserà a tutte le porte di cui ha bisogno per far sentire la sua voce.

Venus (Saniyya Sidney) e Serena Williams (Demi Singleton) sono due delle figlie della famiglia. Richard ha creato un piano di vita per le ragazze affinché raggiungano la grandezza nello sport del tennis. Non dubita mai del successo delle sue figlie, ma le sta spingendo troppo forte? In che modo il suo viaggio verso la fama e la fortuna influenzerà il suo rapporto con la sua famiglia?

'King Richard' non si concentra su Venus e Serena Williams

La storia di Venus e Serena attirerà senza dubbio gli appassionati di tennis. Tuttavia, King Richard non è davvero la loro storia. Si concentra sul viaggio di Richard. Il suo rapporto con le ragazze è fondamentale, ma il loro successo non è interamente per loro. Richard ha passato tutta la sua vita senza alcun rispetto e vuole che le cose cambino. Il tennis era uno sport prevalentemente bianco e ha visto un'opportunità. Tuttavia, è chiaro che vuole che le sue figlie abbiano il rispetto che lui non ha mai avuto. Richard si rifiuta di permettere alle strade di limitare il potenziale della sua famiglia.

Re Riccardo costruisce gradualmente una narrazione per Venere, ma Serena rimane nell'ombra. Richard, Venus e Serena condividono il tema particolare dell'autostima, nonostante il loro divario generazionale con il padre. Infonde un senso di fiducia apparentemente indissolubile nelle sue figlie, ma sta vivendo la sua battaglia interna per tutto il film. Venus sta cercando di soddisfare le aspettative intimidatorie riposte su di lei, mentre Serena lotta con il sentirsi inferiore a sua sorella.

Il dramma è il re, ma King Richard è ancora un film sportivo. I piani del patriarca non permetteranno a Venus o Serena di fare giochi reali finché non riterrà che siano pronti a farlo. Una volta che lo fa, la sceneggiatura di Zach Baylin consente ai giochi di tennis di andare davvero a tutto campo. Tuttavia, utilizza quell'accumulo drammatico per guidare la carica rispetto ai giochi del tennis.

Un biopic ispiratore

LR: Saniyya Sidney come Venus Williams e Will Smith come Richard Williams | Chiabella James/Warner Bros. Pictures

Re Riccardo si definisce la "storia vera che ispirerà il mondo". Non si nasconde che il film è motivante ed energizzante. Gli sforzi registi di Green abbinati alla sceneggiatura di Baylin sono una combinazione vincente che non manca di emozionanti drammi mescolati a momenti di commedia ben equilibrata. King Richard è impressionante nel modo in cui è una storia avvincente che si basa su un dramma ben scritto oltre a dare ai personaggi il temuto trattamento da icona.

Tuttavia, il problema più grande del film deriva dalla sua incapacità di criticare il soggetto. Il dramma di Richard è sempre accattivante e sottolinea i suoi difetti, ma King Richard è preoccupato di criticarli troppo. I personaggi che lo rimproverano per i suoi errori ricevono un trattamento antagonistico. Inoltre, Re Riccardo prende in giro le narrazioni più personali di Venere e Serena, che richiedono ulteriori esplorazioni.

Tuttavia, King Richard è un avvincente dramma sportivo. Smith offre la migliore performance della sua carriera come Richard. Si impegna completamente nel ruolo di catturare un'altra fisicità e un altro modello di linguaggio. Sidney è anche una stella splendente nel suo ritratto di Venere, a cui vengono date sfumature e cure. King Richard è un film biografico di ispirazione che fa sì che il suo pubblico si preoccupi davvero di ciò che ha da dire.

King Richard uscirà nelle sale il 19 novembre.

CORRELATO: Recensione del film “The Many Saints of Newark”: il prequel di “The Sopranos” ha cuore e anima

Suggested posts

Daniel Radcliffe una volta ha ammesso di "non essersi mai sentito bene" interpretare Harry Potter dopo aver visto un meme del film

Daniel Radcliffe una volta ha ammesso di "non essersi mai sentito bene" interpretare Harry Potter dopo aver visto un meme del film

Ci è voluto vedere un meme di "Harry Potter" per la prima volta perché Daniel Radcliffe ammettesse che "non si è mai sentito bene" nel ruolo.

'The Black Phone': Ethan Hawke ha inviato un messaggio vocale minaccioso al regista come The Grabber

'The Black Phone': Ethan Hawke ha inviato un messaggio vocale minaccioso al regista come The Grabber

Ethan Hawke ha inviato al regista di "The Black Phone" Scott Derrickson un messaggio vocale minaccioso come The Grabber prima di accettare ufficialmente il ruolo.

Related posts

Paul Haggis: notizie, patrimonio netto, premi Oscar

Paul Haggis: notizie, patrimonio netto, premi Oscar

Il patrimonio netto di Paul Haggis è notevole a causa di una lunga carriera a Hollywood. Una donna ha fatto accuse di aggressione sessuale contro di lui in Italia.

Il peggior film di Emma Stone e Ryan Gosling insieme ha realizzato meno di un terzo di quello che ha fatto "La La Land"

Il peggior film di Emma Stone e Ryan Gosling insieme ha realizzato meno di un terzo di quello che ha fatto "La La Land"

Gli attori Emma Stone e Ryan Gosling hanno recitato insieme in tre film. Scopri quale è stato il peggiore al botteghino.

La star della Marvel Chris Evans dice che "farebbe qualsiasi cosa" per essere in "Star Wars"

La star della Marvel Chris Evans dice che "farebbe qualsiasi cosa" per essere in "Star Wars"

Chris Evans, che interpreta Capitan America nel Marvel Cinematic Universe, vuole disperatamente entrare a far parte del franchise di "Star Wars" in qualsiasi modo.

Language