Tina Turner non ha guadagnato soldi da "Proud Mary" per decenni

2021-03-30

"Proud Mary" di Tina Turner è una delle sue canzoni più famose. La canzone, originariamente una cover, fu pubblicata dalla Ike & Tina Turner Revue nel 1971, e lanciò la band a nuovi livelli. Prima di "Proud Mary", il gruppo era ben noto nell'R & B, ma non aveva avuto la sua grande svolta nel mainstream. "Proud Mary" ha cambiato le cose. Ma Turner non ha fatto soldi con la canzone dopo il 1978.

Tina Turner | Archivi Michael Ochs / Getty Images

Chi ha scritto originariamente "Proud Mary"?

L'originale "Proud Mary" è una canzone dei Creedence Clearwater Revival . La canzone del 1969 era una solida traccia country della band, ma la cover di Turner ne fece un successo. Secondo The Atlantic , Turner era determinato a fare una cover della canzone dopo averla ascoltata alla radio.

Ha presentato l'idea a suo marito, Ike, che aveva sposato nel 1962. Ma non era interessato. Turner ha continuato a spingere e alla fine hanno creato la loro versione. E ha reso Ike & Tina Turner Revue un nome familiare. "Proud Mary" ha raggiunto il numero 4 della classifica pop di Billboard e ha venduto oltre 1 milione di copie. Ha vinto il gruppo anche il suo primo e unico Grammy.

Proprio come Dolly Parton con la cover di "I Will Always Love You" di Whitney Houston , John Fogerty dei CCR ha adorato il fatto che Turner abbia reso "Proud Mary" una sensazione.

"Grazie, bellissima Tina, per aver girato la mia canzone nella stratosfera", ha detto nel libro di Turner That's My Life .

CORRELATO: "Che c'entra l'amore con esso": quanto valgono le star del film oggi?

Ike Turner ha preso tutto tranne il nome d'arte di Tina Turner nel loro divorzio

La Ike & Tina Turner Revue ha eseguito "Proud Mary" in innumerevoli spettacoli di varietà e in quasi tutte le esibizioni dal vivo. La versione CCR è stata introdotta nella Grammy Hall of Fame nel 1998, e la versione di Ike e Turner è stata introdotta nel 2003. Cinquant'anni dopo la sua uscita originale, è impossibile parlare dell'eredità di Turner senza menzionarla.

Una parte tragica della storia della vita di Turner è l'abuso che ha subito durante il suo matrimonio con Ike. Il musicista ha abusato di Turner durante il loro matrimonio di 16 anni, la prima volta quando era incinta del loro figlio, Ronnie, secondo il documentario di Tina su HBO.

Dopo aver vissuto quella che ha descritto come "tortura" per 16 anni, Turner è sfuggita alla presa del marito violento a Dallas, in Texas, nel 1976. Il loro divorzio è stato finalizzato nel 1978. Ha mantenuto segreta la verità sui maltrattamenti di Ike fino a quando non è stato rivelato tutto. intervista con la rivista People nel 1981. In quell'intervista, Turner ha rivelato che Ike ha preso quasi tutto nel loro divorzio.

"Non c'è alcun collegamento ora con Ike e Tina Turner che possiedo", ha detto.

"Voleva possedermi", ha aggiunto Turner. “Ma ho detto: 'Non mi possiedi. Se vuoi tutto ciò per cui abbiamo lavorato entrambi, prendilo per la mia tranquillità. '"

La perdita della proprietà della musica creata dalla Ike & Tina Turner Revue significava che non guadagnava alcuna royalty per le loro canzoni di successo. E sappiamo tutti quanto spesso viene riprodotto "Proud Mary". Una cosa che Turner ha ottenuto dall'accordo sono stati i diritti sul suo nome d'arte, che si è rivelato un vantaggio.

Ike e Tina Turner posano per un ritratto intorno al 1969 | Archivi Michael Ochs / Getty Images

CORRELATO: La vera storia dietro i testi di Tina Turner 'What's Love Got to Do With It'

Tina Turner ha rifatto 'Proud Mary' per 'What's Love Got to Do With It'

Il divorzio lasciò Turner al verde e indebitata, quindi iniziò a suonare qualsiasi concerto che potesse ottenere. L'esecutore ha suonato molti spettacoli a Las Vegas ed è stato in tour come solista. Gli spettacoli consistevano principalmente in cover, ma poteva comunque esibirsi in "Proud Mary", anche se non ci guadagnava. Puoi dare un'occhiata a un'esibizione elettrica della canzone in uno degli spettacoli di Turner nel 1982 qui .

Fu all'inizio degli anni '80 che Turner mise in scena il suo ritorno. Sognava di essere una rockstar che vendeva gli stadi e ha finito per fare proprio questo. Turner è diventata una superstar a pieno titolo con il suo album Private Dancer . Il suo singolo "What's Love Got to Do With It" divenne il suo primo successo numero 1 nelle classifiche di Billboard, le vinse un Grammy e divenne il titolo del film biografico del 1993 sulla sua vita con Ike.

È stato per il film di Angela Bassett e Laurence Fishburne che Turner è stato in grado di tornare a "Proud Mary". Ha ri-registrato la canzone per la colonna sonora del film nel 1993, con Fishburne che cantava le battute di Ike. Il remake è stato aggiunto all'album Tutti i migliori successi di Turner e ci sono anche versioni registrate dal vivo della canzone. E con quel “Proud Mary” continuò davvero a bruciare.

Negli ultimi anni, artisti come JoJo e Taylor Swift hanno ri-registrato la loro vecchia musica di proprietà di altre persone / etichette discografiche. È un ottimo modo per aggirare gli accordi contrattuali oppressivi, come l'accordo per il divorzio di Turner.

Suggested posts

Perché il video musicale di "November Rain" dei Guns N' Roses non ha continuità

Perché il video musicale di "November Rain" dei Guns N' Roses non ha continuità

Il regista del video musicale di "November Rain" dei Guns N' Roses ha spiegato perché alcune parti non hanno alcun senso logico.

Dreezy è stato "super sorpreso" dal verso di Kodak Black in "Spar"

Dreezy è stato "super sorpreso" dal verso di Kodak Black in "Spar"

Dreezy è rimasta colpita da quanto "articolato e specifico" Kodak Black fosse nei suoi versi nel suo singolo del 2017 "Spar".

Related posts

Secondo quanto riferito, Freddie Mercury "si è preparato a morire" dopo che "aveva cantato tutto ciò che poteva cantare"

Secondo quanto riferito, Freddie Mercury "si è preparato a morire" dopo che "aveva cantato tutto ciò che poteva cantare"

Nonostante la sua salute in declino, Freddie Mercury dei Queen ha continuato a registrare musica. Tuttavia, alla fine ha dovuto ritirarsi.

Willow Smith aveva solo 10 anni quando ha battuto un Guinness World Record con "Whip My Hair"

Willow Smith aveva solo 10 anni quando ha battuto un Guinness World Record con "Whip My Hair"

Willow Smith è diventata detentrice del Guinness World Record nel 2012, l'artista più giovane con un singolo in cima alle classifiche sia degli Stati Uniti che del Regno Unito. 

"Break My Soul" di Beyonce: cosa sappiamo e come ascoltare

"Break My Soul" di Beyonce: cosa sappiamo e come ascoltare

Dopo una lunga attesa per un album solista di Beyoncé, la cantante superstar ha annunciato che pubblicherà "Break My Soul" a mezzanotte prima del suo prossimo album.

A George Harrison piaceva suonare il basso perché tiene fermo tutto il resto

A George Harrison piaceva suonare il basso perché tiene fermo tutto il resto

A George Harrison piaceva suonare il basso ogni volta che poteva perché lo strumento teneva giù tutto il resto in una canzone.

Language